365-daysofstephanie:

(by Anna Hollow)
C’erano cose che volevo dirgli. Ma sapevo che gli avrebbero fatto male. Così le seppellii e lasciai che facessero male a me.
- (via tuttacolpadellefavolecazzo)
[…] Altri eventi -quelli che non riesci a digerire- ti avvelenano. Le parti peggiori della tua vita, i momenti di cui non puoi parlare, ti fanno marcire dall’interno. […] Ma le storie che riesci a digerire, che puoi raccontare.. quei momenti del passato li puoi controllare. Foggiare, lavorare. Dominare. E usarli per il tuo stesso bene.
- Chuck Palahniuk; Cavie
Ho pensato a quanto spiacevole sia essere chiusi fuori, e ho pensato a quanto sia peggio essere chiusi dentro.
-  Virginia Woolf (via bye-bye-bombay)

quando finisci un libro e sorridi, e poi scorri le pagone fra le dita come per dire “ho letto tutte queste pagine e sono fiera di me”.

grett:

untitled by adidekel on Flickr.
priveting:

Kiwi by Valerie Santibañez on Flickr.Please check out my Vintage Cats blog <3

amooore
Sono un grumo di sogni.
- Giuseppe Ungaretti (via genesisofsupernova)
Chi ha giuste intuizioni in mezzo a cervelli confusi si trova come uno che abbia un orologio che funziona in una città dove tutti i campanili hanno orologi che vanno male. Lui solo conosce l’ora esatta, ma a che gli giova? Tutti si regolano secondo gli orologi della città che indicano l’ora sbagliata.
- Arthur Schopenhauer (via nugae)
Con la lettura ci si abitua a guardare il mondo con cento occhi, anziché con due soli, e a sentire nella propria testa cento pensieri diversi, anziché uno solo. Si diventa consapevoli di se stessi e degli altri.
- Sebastiano Vassalli, Un infinito numero (via luomocheleggevalibri)
Ci sono fra i ricordi d’ogni uomo, cose che non si raccontano a tutti, ma appena agli amici. Ce ne sono altre che neanche
agli amici si raccontano, ma appena a se stessi, e per di più sotto suggello di segreto. Ce ne sono, infine, altre ancora che persino a se stessi si ha paura di raccontare, e di tali ricordi ogni uomo, anche ammodo, ne mette insieme parecchi.
- Fëdor Dostoevskij  (via toutcequirest)